Tag

, , , , , ,

come educare il tuo mister Rompi e farlo smettere di autosabotarti

Achtung  il tuo Mister Rompi  è pronto a sabotarti

Non ti sei mai chiesto quando ti trovi in una situazione di….. ‘come diavolo sono arrivato a questo punto?’
Prima di guardar fuori nella caccia al tesoro del’chi/cosa è?’ puoi fare un check up domestico per capire.
Chi è che ti rema contro e che,nonostante la tua intelligenza, ti fa fare scelte stupide delle quali poi ti penti?

Immagina di avere un alter ego onnipresente 24/7,un gemello.L’errore che spesso facciamo è di lasciare a questo alter ego le leve del comando per pigrizia,stanchezza,fiducia.Gli abbiamo dato una mano e quello si è allargato.Questo gemello fa fuoco e fiamme quando tu in realtà avresti voluto lasciar perdere o abbassa la testa quando tu avresti voluto farti valere.

Il problema è come riprendere in mano la situazione.
La prima cosa da fare è di saper distinguere quello che è tuo da quello che è di del tuo gemello.Date a Cesare quel che è di Cesare.

Nel colloqui di counseling spesso vedo far capolino questo mister rompiscatole.
Ecco le situazioni più comuni.

Il tuo gemello ha il posto di comando nella stanza dei bottoni ogni volta che

1 fai paragoni con qualcuno riguardo alle tue capacità,la tua intelligenza nel bene o nel male
2 diventi aggressivo o passivo/aggressivo in un conflitto o una situazione critica
adotti  il comportamento passivo/aggressivo quando dici di sì a parole ma in pratica cerchi scuse e ti comporti all’opposto,non fai quello che hai promesso.E’ una specie di mix fra aggressività e passività.Non riesci a essere apertamente contro,a scontrarti con un’altra persona  quindi cerchi uno degli escamotage.Quelli che di solito funzionano sono:
♦ambiguità per confondere :è il classico NI,il confondere le acque come arma di distrazione
♦rimandare la cosa nella speranza che qualcun altro si stanchi e lo faccia al tuo posto
fare la vittima,il polemico,il sempre depresso/stressato… per gettare la colpa sull’altra persona,attirare l’attenzione o tenere il controllo
3 apri il quaderno dei lamenti a uno dei tuoi capitoli preferiti :
lavoro famiglia soldi   carriera  sesso  forma fisica,salute 
rapporti con:  partner i figli   suoceri  parenti   amici colleghi
ma poi non fai niente per trovare il modo
4 reciti il rosario :sono troppo(vecchio..);è troppo (tardi..); è impossibile ;ho perso la speranza di…
Il risultato? pensieri grigi o neri,emozioni negative
5 fai quello del bicchiere mezzo vuoto,vedi sempre l’aspetto negativo,cerchi il pelo dell’uovo,critichi senza fare proposte costruttive…
6. ti piace recitare la parte’ il passato era meglio'( ‘come ero,come pensavo a xxx anni)  o fare il protagonista del tuo film ‘ritorno dal futuro’ sognando a occhi aperti quel che potresti fare se avessi/non avessi….invece di vivere nel qui e ora.
7 vuoi essere quello ‘ io ho sempre ragione/io non sbaglio mai/io devo avere sempre l’ultima parola
8 continui a rimanere aggrappato al mondo in bianco e nero/ il mondo del o..o (tutto giusto o tutto sbagliato invece di provare con e…e
9 pensi che se sarai soddisfatto e felice solo se se avrai successo,soldi,la persona giusta,la casa da xx metri quadri…
10 ti concentri solo su ciò che non hai,su quello che ti manca
11 fai il guru e il consigliere non richiesto e dici alle persone ‘devi fare così’ o come si dovrebbero sentire invece di ascoltare e imparare dall’espereinza e dagli errori degli altri
12 ti guardi nello specchio solo per criticarti e massacrarti
13 ti lasci prendere dalla paura, assalire dai dubbi quando inizi qualcosa di nuovo
14 ti critichi o cerchi di prendere in modo frontale alcuni aspetti che non ti piacciono di te stesso
15 trovi difficile fare e ricevere complimenti
16 hai poca pazienza,tolleranza verso la tua incompetenza o quella  degli altri
17 cerchi risposte,chiedi consigli e poi non non sono mai quelli giusti giusto per fare il bastian contrario
18 vivi con solo due marce: rimando a domani /devo fare tutto adesso
19 ti trascini con l’aria annoiata emettendo ogni minuto strani sbuffi o con la faccia da eterno funerale, o con il classico eritema ‘statemi alla larga non sopporto nessuno’ oppure
mugugnando per tutto e contro tutti
20 fai il perfezionista e niente va mai bene

Hai trovato uno di questi atteggiamenti familiare? Niente panico.Ognuno di noi ha il suo  rompipalle da scoprire e conoscere
PER INIZIARE
quando un certo comportamento  è proprio tuo con convinzione e quando viene dal rompi?

Come riprendere  il comando?
Occorre centrare l’attenzione su di te e mantenere la consapevolezza che sei tu a decidere,a scegliere cosa fare e com comportarti

In pratica, ti chiederai,cosa posso fare?
Ci sono varie attività che possono aiutarti

la meditazione
•una passeggiata a contatto con la natura e con te stesso.In città non è facile ma c’è sempre
•uno spazio verde nelle ore meno affollate
•il journaling: scrivi su un quaderno ogni volta che ti senti fuori fase.La scrittura manuale con la penna ti aiuta a riordinare i pensieri,a focalizzarti sul problema.
 la Scatola delle idee
Felicità è un diario creativo
• fare uno sport o attività fisica aiuta a scaricare tutte le tossine accumulate
• Disegnare,dipingere, creare con la creta, aiutano a rilassarsi e a ritrovare la calma.
• cantare

Non è una buona idea cercare di sopprimere il tuo alter ego o cacciarlo in malo modo. E’ dentro di te.La cosa più saggia è conoscerlo ed educarlo ,insegnargli l’ABC della convivenza


vuoi una mano per scoprire cosa ha nel bagaglio il tuo Mister Rompi e farlo smettere di sabotarti o metterti le pulci nelle orecchie quando vuoi fare qualcosa di nuovo?

PROVA SUBITO UNA DISCOVERY SESSION DI PROVA GRATUITA
CONTATTAMI SUBITO 

Annunci